EVENTO TRASCORSO

Montenovo-Sorrivoli: da castello a castello

Cammino di San Vicinio

Gli eventi potrebbero subire variazioni, contattare sempre gli organizzatori prima di recarsi in loco e infromarsi su eventuali limitazioni legate alla normativa COVID

Un'escursione alla corte di due splendidi castelli è quello che ci aspetta Domenica 2 Ottobre, attraverso un percorso ad anello partendo dal castello di Montenovo ci dirigeremo verso il Lago di Monteleone da dove attraverso il Cammino di San Vicinio scenderemo verso il Fiume Urgon e da qui saliremo alla conquista del castello di Sorrivoli. La visuale da qui spazierà dalle colline fino l'orizzonte del mare.
Dopo la pausa pranzo (pausa pranzo al sacco) scenderemo lungo la foresta dei cavalli, un bosco che ha mantenuto fino ad oggi le caratteristiche naturali tanto da poter osservare un relitto glaciale arboreo di Faggio.
Ritornati sulla sponda del fiume Urgon prenderemo i nuovi Sentieri Poetici e il Cammino di San Vicinio che ci riporteranno di nuovo a Montenovo nel comune di Montiano.

PRANZO AL SACCO 

Ritrovo ore 9.45 in Via Paradiso presso Montenovo
Ore 10.00 partenza escursione

Distanza 13 km
Durata 4 ore (escluse soste)
Dislivello +460 mt
Difficoltà E (media)

Per prenotazioni: Guida GAE Marco Ceccaroni (tessera AIGAE n°883) cell: 3285410633 e-mail:
cavejatrek@gmail.com
Minimo 10 partecipanti
Costo di partecipazione 15 €/cad

STORIA
Il Cammino di San Vicinio è un suggestivo percorso ad anello ( il primo nel suo genere in Italia con questa peculiarità) che parte da Sarsina e che a Sarsina, al cospetto della Basilica che custodisce la
catena del santo, si conclude.
E’ intitolato al Santo Patrono della città plautina -qui rifugiatosi nel V secolo- la cui fama di taumaturgo e scacciadiavoli richiama ogni anno numerosi pellegrini a ricevere la benedizione con la caratteristica “catena” o “collare”, sulla cui forma circolare si ricalca quella del Cammino.
E’ suddiviso in 14 tappe che si snodano lungo l’appennino Tosco-romagnolo, toccando 17 comuni e svelandoci paesaggi e suggestioni mozzafiato: numerosi, infatti, sono i luoghi di culto disseminati
lungo il percorso – dal Santuario della Verna all’Eremo di Camaldoli, dall’Abbazia della Madonna del Monte di Cesena alla Pieve di Montesorbo, fino ai più remoti oratori e alle tante maestà che guidano i pellegrini attraverso il loro cammino di fede e di sudore-, così come i borghi, le rocche, i castelli, echi delle reali famiglie che dominarono le colline della RomagnaToscana nel corso dei secoli.
Come non rimanere estasiati di fronte alla maestosità delle vetuste Foreste Casentinesi, all’ombra delle quali ogni viandante può trovare ombra e protezione; Come non porgere la mano alla sorgente sul Sacro Monte di S. Vicinio ed assaporarne le virtù taumaturgiche.
Come non porgere l'orecchio alla quiete delle antiche mulattiere, al silenzio vitale delle oasi di biodiversità , all'operosità delle cave di pietra serena, alle fucine artigiane testimoni di antiche tradizioni rurali.
Lasciamo che sia la Natura a guidarci attraverso questi luoghi magici, dove tradizione, devozione, arte ed enogastronomia si fondono per farci vivere un'esperienza senza precedenti.
Scopri il Cammino di S. Vicinio, scopri te stesso.

­ a partire da 15.00 €

GIORNI & ORARI
­INFO & BIGLIETTI

Potrebbe interessarti anche...

Ravenna (RA)
03 Nov - 31 Dic 2022

Tessere di mosaico

Ravenna (RA)
30 Ott - 25 Dic 2022

Scopri Ravenna