Cammini Emilia Romagna

Monasteri Aperti Emilia Romagna

Cammini Emilia-Romagna

immagine da Monasteri Aperti Emilia Romagna foto di Abbazia di Nonantola  - Marco Stucchi
Incontri e esperienze straordinarie nei Monasteri, Pievi, Abbazie dell'Emilia Romagna

Ritorna il 17 e 18 ottobre 2020 lo straordinario appuntamento con Monasteri Aperti Emilia Romagna.

Molte le novità e le sorprese tra cui la visita a Monasteri , Pievi ed Abbazie normalmente non visitabili, veri gioielli di comunità ospitali.

Dall'Abbazia di Nonantola e dal Monastero di San Pietro in Modena al Monastero di San Giovanni Evangelista in Parma alle Clarisse del Convento di Lagrimone. Dal Santuario di Suave a Forlì e dalle Monache del Monastero delle Sante Caterina e Barbara a Santarcangelo di Romagna alle Clarisse del Monastero della Natività di Maria (San Bernardino) in centro storico a Rimini ai Francescani del Convento di S.Maria delle Grazie. Dall'antica Abbazia della SS. Trinità in Campagnola Emilia e papa Gregorio IX al monastero benedettino di Marola ( RE), ai castagneti matildici e all'episcopio reggiano tra musei, sagrestie e cappelle segrete.

Dall’Eremo Di Monepaolo all’ex Convento dell’Osservanza a Brisighella ed alla Chiesa di Santa Maria in Casanola.

Incontri, momenti conviviali, concerti, visite guidate con docenti universitari ed esperti, dialoghi e confronti con le comunità monastiche.

A breve sul sito sarà disponibile la sezione dedicata all'appuntamento con il programma completo.

Scopri le prime esperienze: https://camminiemiliaromagna.it/it/monasteri-aperti-2020