Sto Caricando...

Evento già trascorso

SocialTrek: passeggiata da Sarzano a Carpineti e visita al Castello di Rossena

Set
DA
09
Set
A
09
9 settembre 2018 Via Matildica Volto Santo
Posti disponibili 25

Se siete appassionati di natura, cultura, spiritualità e camminate, ma anche di social e in particolare di  Instagram, vi aspettiamo il 9 settembre 2018 sulla Via Matildica del Volto Santo assieme ai referenti istituzionali del Cammino Matildico, alle guide AIGAE Emilia-Romagna e ad  Igers Emilia Romagna per trascorrere - assieme - una giornata nel verde.

Saremo in compagnia delle Guide AIGAE e degli Amici della Via Matildica del Volto Santo che ci condurranno nel percorso e con cui scopriremo le particolarità e le bellezze naturalistiche, di fede, culturali e ambientali lungo la tappa. Camminando apprenderemo nozioni utili per scattare belle fotografie di paesaggio tramite i consigli di Giobbe Pellegrino, Regional Manager di Igers Emilia Romagna, che ci suggerirà come raccogliere splendide immagini e le migliori tecniche di condivisione.

Lo scopo è quello di trascorrere una giornata insieme, raccontare la vita all’aria aperta e le bellezze e suggestioni di territori poco noti e far conoscere i Cammini e vie di Pellegrinaggio della Regione Emilia-Romagna. L’escursione a piedi affronta l’ultima parte della quinta tappa del Cammino. Si tratta di un percorso panoramico aperto alla conoscenza dell’Appennino Emiliano, con scorci suggestivi sulle rupi di Canossa ed il castello Delle Carpinete, con discesa finale nella vallata di Carpineti.
Le passeggiate sono state pensate per essere alla portata di tutti, anche di chi non fosse un camminatore troppo allenato, e i ritmi saranno sostenibili anche per i fotografi più esigenti.

Per tutti i partecipanti è richiesto un equipaggiamento adeguato alla camminata con anche scarpe da trekking e vestiti comodi, obbligatorio il cappello per il sole, creme protettive, copertura per pioggia (se le condizioni meteo lo necessitassero). I partecipanti devono provvedere a portare con sé acqua in abbondanza ed il pranzo al sacco poiché lungo il percorso non vi sono punti di approvvigionamento e non è previsto un servizio di fornitura acqua o cibo.
E’ inoltre necessario un cellulare con una telecamera o una semplice macchina fotografica e tanta voglia di divertirsi.

Per i minori sarà necessario acquisire il consenso dei genitori compilando prima di partire l'apposito modulo cartaceo.

La partecipazione è gratuita e aperta a chiunque lo desideri, basta registrarsi attraverso il pulsante "Prenota" .

La passeggiata promossa da APT Servizi è a cura dell’organo di gestione della Via Matildica del Volto Santo.
Il gruppo sarà guidato dalla Guida AIGAE: Giorgio Galli.
I Social fotografi saranno guidati da Igersemiliaromagna: Giobbe Pellegrino.

Per maggiori informazioni potete scrivere alla ref. Progetto Cammini e Vie di Pellegrinaggio in Emilia-Romagna:  m.valeri@aptservizi.com

Programma

Ore 08.30 Castello di Sarzano. Ritrovo dei partecipanti presso il Castello. Registrazione (obbligatoria) e presentazione delle attività della giornata.
Ore 08.30 Partenza del gruppo in compagnia della guida AIGAE Giorgio Galli, degli amici della Via Matildica e del regional manager igers Giobbe Pellegrino.
Ore 10.00 arrivo a Migliara – Casina
Ore 11.00 Arrivo alla Abbazia e Monastero di Marola Carpineti
Ore 12.30 Arrivo alla Chieda Matildica di San Donnino -Carpineti. Pranzo al sacco sui prati.
Ore 14.00 partenza a piedi verso la piazza di Carpineti dove un bus ci trasferirà al Castello di Rossena (Canossa) per una visita guidata e una merenda offerta dalla Via Matildica del Volto Santo.
Ore 17.00 rientro verso il Castello di Sarzano con il bus navetta.

Il programma potrà subire variazioni per problematiche logistiche e/o metereologiche ad insindacabile giudizio degli organizzatori. E’ cura dei partecipanti controllare prima della partenza eventuali aggiornamenti.

Dati Tecnici

Lunghezza circa 13km ; dislivello circa 200m in discesa e 200 mt salita.
Vezzano la tua valle su Via Matildica del Volto Santofoto di Mirko Pradelli
Apr
DA
07
Set
A
29
prossimamente

Vezzano la tua valle

Passeggiate di grande attrattiva e facile accesso, adatte anche a famiglie e bambini, in compagnia di esperti alla riscoperta dei paesaggi, della natura e della ...
storia delle colline vezzanesi e non solo. 5 – 6 camminate che verranno realizzate la domenica mattina, pomeriggio o sera.

Silvia Riva 334/6237451

Riduci

FESTIVAL ITINERANTE DELLE LECCORNIE SPONTANEE “Alla riscoperta dei prati commestibili  e sostenibili” su Via Matildica del Volto Santofoto di Mirko Pradelli
Apr
DA
12
Apr
A
29
prossimamente

FESTIVAL ITINERANTE DELLE LECCORNIE SPONTANEE “Alla riscoperta dei prati commestibili e sostenibili”

FESTIVAL ITINERANTE DELLE LECCORNIE SPONTANEE “Alla riscoperta dei prati commestibili e sostenibili” organizzato dal “progetto cooperativa di comunità di Canossa” con il patrocinio del Comune ...
omune di Canossa,
in collaborazione con l'Associazione Terre di Canossa, Agriturismo “Cà del Ciuco”, B&B “Villa Marconi”, Casa delle Erbe (Casa di paglia di Canossa), Centro Turistico “Andare a Canossa”, Compagnia della Mandragora e Ristorante “Cà Matilde”


Con il coinvolgimento dei siti di interesse comunitario di Canossa, Rossena e Val Campola.
121314 e 29 Aprile 2019

Con il coinvolgimento di:
Rete Casa delle Erbe, rapprentanti (Progetto Casa Yana di Bologna)
Carlo Signorini (erborista, scrittore)
Giuseppe Binda (esperto conoscitore e raccoglitore)
William Morelli (esperto conoscitore e raccoglitore)
Maria Sonia Baldoni (esperta conoscitrice e raccoglitrice di erbe spontanee)



PROGRAMMA:

VENERDÌ 12 APRILE 2019

ore 15: ANTEPRIMA. “Riconoscimento di erbe selvatiche, piccola mappatura di un cortile” a cura di Maria Sonia Baldoni. Dialogo con l'esperta e realizzazione di un pannello con le erbe raccolte. Ritrovo presso Casa delle Erbe e di paglia di Canossa.
Prenotazione obbligatoria al numero: 347/8511957

ore 20.30: “Riscopriamo le erbe spontanee per riscoprire un territorio. Prospettive sostenibili”. Sala Consiliare di Ciano d'Enza (Canossa), piazza G. Matteotti, 28.
Interventi di:
Progetto Casa Yana di Bologna
Carlo Signorini, erborista e scrittore: “Conoscere le piante della salute”;
William Morelli, esperto raccoglitore: “Utilizzo e conoscenza delle erbe spontanee nella storia dell'uomo”;
Progetto “crescere in fattoria”, testimonianza dell'incontro dei bambini del progetto con Carlo Signorini.
Maria Sonia Baldoni: “Rete casa delle Erbe”


SABATO 13 APRILE 2019


Ore 10-13: “Riconoscimento delle erbe medicinali e per l'alimentazione” con Carlo Signorini, ritrovo presso la Casa di paglia, località Castello di Canossa, 8.
Si percorrerà un tratto del Sentiero Matilde fino al borgo di Cavandola. Arrivo alla fonte di Branciana con assaggio di acque aromatizzate; sosta a Villa Marconi per assaggio di Tisane, a cura della Compagnia della Mandragora che spiegherà gli utilizzi delle erbe spontanee in cucina e come fonte di cura nel Medioevo, avvelendosi di tre bachi didattici (cucina, speziale e cerusico).
Verranno fatte assaggiare anche delle pietanze preparate con erbe spontanee e secondo ricettari medievali.
Percorso facile. Dislivello di 150m.
Prenotazione obbligatoria al numero: 388/7592503


ore 10-17: Laboratorio di arteterapia in collaborazione con Textile Antropology. “Costruzione di un erbario e stampa di erbe con la tecnica Ecoprinting su tessuto e su carta”, a cura di Evelina Marconi.
Dal riconoscimento alla raccolta delle piante fino alla migrazione dei loro pigmenti sulla seta e sulla cellulosa, alla classificazione e la trascrittura dei nomi e loro messa in carta con semplici tecniche di impaginazione e di cartotecnica.
Prenotazione obbligatoria al numero: 347/8511957

DOMENICA 14 APRILE 2019


ore 9.30-13.30: ritrovo presso Parco Giochi di Rossena. “Alla riscoperta delle erbe spontanee commestibili” con Giuseppe Binda, facile passeggiata intorno al castello di Rossena e raccolta di erbe spontanee.
Prenotazione obbligatoria al numero: 328/0739304

ore 15-17.30: ritrovo a Canossa (davanti alla Caffetteria Bacio di Matilde), “Piante tra tradizione e storia” passeggiata tra i calanchi con riconoscimento di erbe spontanee tipiche, con William Morelli.
Prenotazione obbligatoria al numero: 347/8511957

ore 15.30: laboratorio per bambini “I biscotti della primavera”, a cura di Giuseppe Binda.
Prenotazione obbligatoria al numero: 347/8511957

ore 17.30-19.30: “Conoscere le piante in modo creativo utilizzando la parte destra del cervello.” Laboratorio esperienziale a cura di Mara Zeni (artista, naturopata e raccoglitrice) e “Ogni pianta è un messaggio” con Carlo Signorini.

<< Imparare a disegnare è in realtà imparare a Vedere, a vedere nel modo giusto, che è molto più che guardare semplicemente con gli occhi.>> K. Nicolaides

Esistono infiniti modi per approcciarsi al mondo delle piante e il disegno è uno di questi.
Durante questo incontro impareremo ad osservare le piante in maniera differente da come siamo abituati a fare, stimolando le funzioni percettive e visive ricondu-cibili all’emisfero destro del nostro cervello andando quindi a distrarre la nostra mente da funzioni naturali e scontate legate alla parte analitica e razionale (emi-sfero sinistro). Non è importante avere grandi abilità manuali, poiché imparando a vedere nel modo giusto tutti possono acquisire questa capacità.
In conclusione, scopriremo il significato delle piante da noi scelte.
Il materiale (matita, fogli e tavolette) verrà fornito in loco prima di iniziare.


POSSIBILITA' DI PRANZARE SABATO E DOMENICA CON MENU' A TEMA, PRESSO AGRITURISMO CA' DEL CIUCO, Case Martini-Val Campola
SU PRENOTAZIONE al numero: 329/1575914

LUNEDI' 29 APRILE
Ristorante Cà Matilde, via della Polita,14
Rubbianino di Quattro Castella, Reggio Emilia
ore 18.30: incontro con William Morelli e lo Chef stellato Andrea Incerti Vezzani “Utilizzo delle erbe spontanee in cucina”.
Prenotazione obbligatoria al numero: 347/4717747


Tutte le uscite verranno fatte anche in caso di pioggia.
Pagina facebook: E-venti di terra

Riduci

Trail Marathon delle Terre di Canossa su Via Matildica del Volto Santo
Apr
28
prossimamente

Trail Marathon delle Terre di Canossa

2° gara podistica denominata Trail Marathon delle Terre di Canossa. La manifestazione, inserita nel calendario nazionale e regionale UISP, prevede il passaggio sui territori dei ...
Comuni di Vezzano sul Crostolo, Canossa e Casina e San Polo .Una corsa frai castelli e la storia medioevale Trei i percorsi competitivi: Castello di Rossena Km 42 dislivello 2100+, Castello di Canossa Km 23 dislivello 1050+, Monte del Gesso Km 10 dislivello 600+.

Margini Pietro
339/2239885
Atletica Reggio ASD

Riduci